Cura del tatuaggio

• Dopo un paio d’ore dall’esecuzione del vostro tattoo, togliete la copertura e lavate con acqua tiepida e sapone neutro asciugate tamponando con delicatezza (sarebbe meglio l’utilizzo di un sapone germicida come il betadine);

• stendete uno strato leggero di pasta lenitiva protettiva (Bepanthenol), fino a completo assorbimento per mantenere il vostro tattoo idratato e protetto, ripetere l’operazione 3-4 volte al giono per 2-3 settimane;

• fino alla completa guarigione non coprite il tattoo con bende e garze utilizzate indumenti comodi puliti possibilmente di cotone e lasciatelo respirare il più possibile a contatto con l’aria;

• non esponete il tattoo al sole diretto o a lampade solari senza protezione totale, non bagnatelo con acqua di mare o in piscina, evitate sauna e bagno turco;

• non grattatevi per nessun motivo se il prurito è molto intenso lavate il tattoo e idratatelo con cura;

• potete lavarvi tranquillamente, senza immergere a lungo il tattoo e ricoprendolo poi ogni volta con uno strato leggero di pasta lenitiva protettiva.